Fai Da Te – Matrimonio Shabby Chic

Matrimonio Shabby chic

L’esigenza di creare un’atmosfera ad effetto per un giorno così importante come il matrimonio, spinge oggi molte spose alla ricerca di uno stile che rievochi atmosfere di altri tempi, all’insegna del romanticismo e della semplicità.

Ed è così che, carica di entusiasmo dall’imminente fatidico evento di una mia carissima amica, mi sono lasciata coinvolgere e, con molto piacere, ho fornito il mio creativo contributo nei preparativi di una caratteristica cerimonia che ha riscosso l’apprezzamento di tutti gli invitati.

L’amore ed il rispetto per la natura della neo sposa hanno inevitabilmente indirizzato la scelta dei vari elementi, bomboniere, bouquet, decorazioni, tavoli,  ecc…, verso lo stile Shabby-Chic che, grazie al suo tema rustico-vintage, regala innumerevoli spunti e conferisce quel tocco caldo ed accogliente di romantico retrò.

 

Matrimonio Shabby Chic – Decorazione Tavoli

Ideale per chi è alla ricerca di idee fai da te, lo stile Shabby Chic è semplice ed economico da organizzare e con l’ausilio di una buona dose di creatività lo si può benissimo realizzare da soli, con l’accortezza di dare risalto a quel gusto antico che contraddistingue questo stile unico ed inconfondibile.

Attenzione quindi alla scelta dei dettagli che diventa essenziale nell’esaltare uno stile le cui decorazioni saranno rigorosamente dai colori pastello e le cui tonalità andranno dal bianco, bianco-panna, dal rosa al cipria pesca, dal verde acqua al celeste, al lilla, al marrone tortora, per un abbinamento perfetto con il bianco della sposa e con il sapore delle romantiche nozze d’epoca.

Matrimonio Shabby Chic

Matrimonio Shabby Chic

 

 

 

 

 

Matrimonio Shabby Chic

Matrimonio Shabby chic

 

Matrimonio Shabby chic   Matrimonio Shabby chic

 

 

 

Per la decorazione dei tavoli degli invitati abbiamo optato per un rivestimento con tovaglie bianche con runner fucsia mentre per il tavolo degli sposi una tovaglia lilla, dove fanno bella figura al centrotavola dei bei portacandela in vimini.

Dei segna tavoli realizzati con il gambo in fil di ferro e un cuore fatto di das indicano il numero del tavolo a sedere per gli invitati mentre per i segna posti, dei piccoli cuoricini, sempre fatti con il das, legati da un delicato spago color fucsia  con su scritto il nome degli sposi.

Per gli sposi delle graziose tovagliette bianche porta posate, in cui ho ricamato a puntocroce con filo color lilla le rispettive iniziali.

E per finire ed impreziosire ancor di più la ricercata composizione, abbiamo cosparso ogni tavolo di una fantasia di piccoli cuori in cartone che riprendono le tonalità pastello delle decorazioni.

Matrimonio Shabby chicMatrimonio Shabby chic

 

 

Matrimonio Shabby Chic – Tavoli Fucsia / Lilla

La scelta della location all’aperto ovviamente offre una vasta gamma di opzioni e per ricreare una luce ed un look classico, stile Shabby, le tavole rotonde con colori pastello sono l’ideale e sposano alla perfezione quell’arte del riciclo di campagna che detto stile abbraccia.

Matrimonio Shabby chic Matrimonio Shabby chic

 

Matrimonio Shabby chic

 

 

 

 

 

Matrimonio Shabby Chic – Bouquet con fiori in fil di ferro e smalto

Per il bouquet si è andate alla ricerca di qualcosa di veramente originale per rendere ancora più speciale questo magico evento.

Ed è nata così l’idea di realizzare questo grazioso bouquet adornato di delicati fiori in fil di ferro finemente colorati con lo smalto per le unghie, per un esaltante risultato che ha lasciato la sposa senza parole.

Matrimonio Shabby chic

 

 

 

 

 

 

 

Matrimonio Shabby Chic – Cuscino Portafedi a Puntocroce

E per la presentazione delle fedi nuziali non poteva che essere un raffinato cuscino portafedi con le iniziali degli sposi da me ricamate a punto croce, completo di tre nastri di raso color lilla per  gli anelli e di imbottitura interna.

 

cuscino portafedi a puntocroce

 

 

 

 

 

 

 

Matrimonio Shabby Chic – Bomboniere con fiori in fil di ferro e smalto

Per le bomboniere abbiamo riciclato per i bambini, in perfetto stile shabby chic, dei piccoli vasetti in vetro rivestiti con ritagli di carta plastificata legati da uno spago e colmi di confettini colorati, mentre per i grandi abbiamo adornato dei simpatici vasettini porta spezie con la lucentezza di un delicato fiorellino in fil di ferro e smalto che conferisce un tocco di originalità e che risalta le tenui tonalità del nastrino country e dell’elegante cordoncino.

 

Matrimonio Shabby chic

Matrimonio Shabby chic

 

 

 

 

 

 

bomboniera con fiore in fil di ferro e smalto

 

Segnalibro Ricamato a Puntocroce – Bambini

segnalibro puntocroce ricamo Prendendo spunto da alcuni dei personaggi più amati dai bambini, mi sono detta perchè non provare a riproporli su tela e creare un accessorio di uso comune adatto alle esigenze quotidiane dei più piccini.

E da qui l’idea di realizzare questi allegri segnalibri su cui ho ricamato a puntocroce il delicato personaggio di “Frozen” per le femminucce e il forte “Capitan America” per i maschietti, con l’intenzione, spero, di allietare le lunghe ed interminabili ore impegnate sui libri dai nostri fanciulli.

News & Fiere Ricamo – Novembre 2016

homepage_slide_640X290_Abilmente3ABILMENTE AUTUNNO ROMA

3 – 6 Novembre 2016

Fiera Roma, Ingresso Nord, Pad. 7 – 8
Via Portuense, 1645/647 Roma (Rm)

Atelier del Ricamo & Merletto Pad. 7

http://roma.abilmente.org/

———————————————————————————————————

Fiere eventi ricamo fiera arezzo settembre 2016MONDO DONNA – FIERA DELLA MANUALITA’ CREATIVA, DELLA DECORAZIONE E DELLE ARTI  – TRENTO (TN)

Un weekend di full-immersion nel mondo fantastico del bricolage, dell’hobbistica, del decoro e del decoupage, del lavoro all’uncinetto ed il lavoro a maglia, della lana e del feltro, nell’arte del quilt e del patchwork, dell’arazzo e del tessuto, della sartoria e dell’urban knitting, del punto croce e del ricamo, degli accessori di moda e di bellezza, della bigiotteria e delle pietre dure, del macramè e dell’arte dell’intreccio del vimini, del cuoio e del pellame, dell’arte culinaria, della conservazione e del cake design.

dal 05/11/2016 al 06/11/2016

Presso il polo fieristico “Trento Fiere”- Via di Briamasco, 2,  38122 Trento (TN)
Trentino Alto Adige – Italia

http://www.fieramondodonna.it/trento.html

———————————————————————————————————–

Fiere eventi ricamo FATTO A MANO NOVEGRO NOVEMBRE 2016DO IT YOURSELF – FATTO A MANO

1° edizione di “Fatto a Mano”, Salone atelier del tempo libero creativo e dell’artigianato. 
dal 26/11/2016 al 27/11/2016

Presso Parco Esposizioni Novegro
Via Novegro – 20090 Segrate (MI)
Lombardia – Italia

 

 

ESECUZIONE DEL PUNTO CROCE DIRITTO

Il punto diritto rappresenta una variante del puntocroce classico, dal quale si differenzia per l’angolazione del filo da ricamo che tesse i quadratini della trama di una tela e che cambia quindi la forma del punto.

Infatti nel puntocroce si procede ricamando diagonalmente, come da schema, tutti i quadratini della tela, sia all’andata che al ritorno, andando a formare un punto a forma di “X”.

Nel punto diritto o “Croce di San Giorgio” invece si lavora indifferentemente da sinistra a destra oppure da destra a sinistra, e, ricamando due fori verticalmente e due fori orizzontalmente all’interno di quattro quadratini della tela, si va a creare un punto a forma di croce “+”.

Da precisare che in fase di lavorazione, tra una croce e l’altra, si salta un quadretto come avviene per la tecnica del punto filza.

 

 

News & Fiere Ricamo – Ottobre 2016

HOBBY SHOW MILANOHobby  Show Milano

Dal 30 Settembre al 02 Ottobre 2016

Il grande Salone Italiano della Creatività

presso Fieramilanocity

indirizzo Viale Teodorico - 20149 Milano (MI)

http://hobbyshow.it/milano/

 _____________________________________________

ABIhomepage_slide_640X290_AbilmenteLMENTE AUTUNNO VICENZA

Dal 13  al 16 Ottobre 2016

La fiera di Vicenza è a 400 metri dal casello Vicenza Ovest dell’Autostrada A4 Venezia – Milano –

indirizzo Viale della Oreficeria, 16, 36100 Vicenza (VI)

Atelier del ricamo e del Merletto

http://autunno.abilmente.org/

News & Fiere Ricamo – Settembre 2016

 valtopina-e1456653315170XVII MOSTRA DEL RICAMO E DEL TESSUTO – VALTOPINA (PG)

Mostra del ricamo a mano e del tessuto artigianale  
dal 02/09/2016 al 04/09/2016

06030 Valtopina (PG)
Umbria – Italia

———————————————————————————————————

Fiere eventi ricamo Kreativ Bolzano settembre 2016KREATIV FIERA DELLA MANUALITA’ CREATIVA, DECORAZIONE E FAI DA TE– 6° EDIZIONE BOLZANO (BZ)

Fiera della Manualità creativa, decorazione e fai da te
dal 16/09/2016 al 18/09/2016

Piazza Fiera, 1,  39100 – Bolzano (BZ) –
Trentino Alto Adige – Italia
  ———————————————————————————————————

Fiere eventi ricamo fiera mariano comense settembre 2016PASSIONE CREATIVA – FIERA DELLA MANUALITA’ CREATIVA – MARIANO COMENSE  COMO (CO)

Fiera della Manualità creativa,
dal 23/09/2016 al 25/09/2016

Presso Palazzo Storico delle Esposizioni – Via Giacomo Matteotti, 8, 22066 Mariano Comense (CO)
Lombardia – Italia
 ———————————————————————————————————

Fiere eventi ricamo fiera arezzo settembre 2016MONDO DONNA – FIERA DELLA MANUALITA’ CREATIVA, DELLA DECORAZIONE E DELLE ARTI  – AREZZO (AR)

Un weekend di full-immersion nel mondo fantastico del bricolage, dell’hobbistica, del decoro e del decoupage, del lavoro all’uncinetto ed il lavoro a maglia, della lana e del feltro, nell’arte del quilt e del patchwork, dell’arazzo e del tessuto, della sartoria e dell’urban knitting, del punto croce e del ricamo, degli accessori di moda e di bellezza, della bigiotteria e delle pietre dure, del macramè e dell’arte dell’intreccio del vimini, del cuoio e del pellame, dell’arte culinaria, della conservazione e del cake design.
dal 24/09/2016 al 25/09/2016

Presso il polo fieristico “Arezzo Fiere e Congressi”- Via Lazzaro Spallanzani, 23,  52100 Arezzo (AR) Toscana – Italia

COME SI ESEGUE IL PUNTO CROCE

puntocroceIl metodo per cominciare il puntocroce è semplice e di facile apprendimento.

Come prima cosa è importante rispettare il verso di lavorazione che normalmente procede sempre da sinistra verso destra per il mezzo punto e da destra verso sinistra per la chiusura del punto.

Considerando quindi i quadretti della classica tela da ricamo, si inizia ricamando prima la fila di mezzo punto (es. “////”) per  poi, sempre sulla stessa fila,  tornare indietro e, ricamando in senso opposto (es. “\\\\”),  chiudere il punto per formare la croce (es. “X”). Nel dettaglio seguono specificatamente i vari passaggi per realizzare un puntocroce :

1) Passando dal retro della tela esci con ago e filo nel foro in basso a sinistra di un quadretto sempre della stessa tela ;

2) Entra poi, sempre con ago e filo, nel foro in alto a destra dello stesso quadretto della tela;

3) Senza staccare ago e filo, prosegui ricamando con lo stesso metodo i quadretti che seguono il quadretto di partenza uscendo quindi , sempre dal retro della tela, nel foro in basso a sinistra del quadretto per poi rientrare nel foro in alto a destra  e via scorrendo fino a completare la riga ;

4) Completata la riga del mezzo punto si procede poi alla chiusura del punto lavorando da destra verso sinistra. Quindi sempre senza staccare ago e filo e passando dal retro della tela, esci nel foro in basso a destra dell’ultimo quadretto che termina la fila del mezzo punto;

5)  Sempre con ago e filo, rientra poi nel foro in alto a sinistra dello stesso quadretto della tela che termina la fila del mezzo punto e avrai così realizzato un punto completo (“X”);

Ovviamente prosegui con l’ultimazione della riga di chiusura, ripetendo poi questa sequenza di punti fino a completamento della frazione di disegno riportata sullo schema grafico.

COME SI ESEGUE IL PUNTO FILZA

punto filzaIl punto filza è un punto che nel ricamo viene soventemente usato per imbastire o per iniziare qualsiasi tipo di ricamo in quanto con il suo impiego si tende a tracciare delle linee guida, verticali e orizzontali, per visualizzare indicativamente il risultato finale del lavoro che si intende realizzare su tela, oppure lo si usa  per rifinire i bordi della tela onde evitare dei noiosi sfilacciamenti.

La modalità di procedura è la seguente :

– Avendo a disposizione la classica tela Aida, passare con ago e filo dal retro ed uscire nel foro di destra di un quadretto sul davanti e, lavorando orizzontalmente da destra a sinistra, rientrare nel foro di sinistra del quadretto successivo a quello dell’iniziale foro di uscita.

Dopodichè,  sempre passando con ago e filo dal retro, si salta un quadretto e si riesce sul davanti nel foro di destra del quadretto adiacente a quello saltato per poi, sempre lavorando orizzontalmete, rientrare nel foro di sinista del quadretto successivo a quello dell’iniziale foro di uscita e così via fino a tracciare la necessaria linea di demarcazione.